Ingeborg Bachmann 1926 - 1973

Comments (4)

'' DARKNESS SPOKEN '' Like Orpheus I play death on the strings of life, and to the beauty of the Earth and your eyes, which administer heaven, I can only speak of darkness. Don't forget that you also, suddenly, on that morning when your camp was still damp with dew, and a carnation slept on your heart, you saw the dark stream race past you. The string of silence taut on the pulse of blood, I grasped your beating heart. Your curls were transformed into the shadow hair of night, black flakes of darkness buried your face. And I don't belong to you. Both of us mourn now. But like Orpheus I know life on the side of death, and the deepening blue of your forever closed eye.. (by INGEBORG BACHMANN, translated by Peter Filkins)
'' DARKNESS SPOKEN '', ITALIAN translation: ''DIRE COSE OSCURE'' Come Orfeo canto io la morte sulla corda della vita, e nella bellezza della Terra, e dei tuoi occhi in cui si specchia il cielo, so dire solo cose oscure. Non dimenticare: anche tu quel mattino, quando ancora il tuo giaciglio era umido di rugiada e il garofano dormiva sul tuo cuore, vedesti all’improvviso il fiume scuro, che accanto ti passò. Con la corda del silenzio tesa sull’onda del sangue, afferrai il tuo cuore sonante. I tuoi riccioli si trasformarono nei capelli d’ombra della notte, e i fiocchi neri dell’oscurità nevicarono sul tuo volto. E io non ti appartengo. Ora ci lamentiamo entrambi. Ma, come Orfeo, conosco la vita sulla corda dell’amore, e colgo il blu del tuo occhio per sempre serrato. (by INGEBORG BACHMANN, translated by Peter Patti)
THIS IS THE ITALIAN TRANSLATION OF Ingeborg Bachmann's ENIGMA: _________________________________________________________ Enigma (1967) Per Hans Werner Henze, al tempo degli Ariosi (*) Nulla verrà più. Non vi sarà più primavera. Almanacchi millenari lo predicono a tutti. Ma nemmeno estate e altre cose che recano il bell'attributo « estivo » — nulla verrà più. Non devi assolutamente piangere, dice una musica. Nessun altro dice qualcosa. ________ (*) epoca degli Ariosi = 1963 [composizione di Henze per soprano, violino e orchestra su brani di Torquato Tasso] time of the airy compositions,1963: Henze's composition for soprano, violin and orchestra - concerning poems by Torquato Tasso ________
All Comments